"

to live in this world
you must be able
to do three things
to love what is mortal;
to hold it

against your bones knowing
your own life depends on it;
and, when the time comes to let it go,
to let it go

"

Mary Oliver (via lykkelidotcom)
@1 giorno fa con 103 note
@6 giorni fa con 216 note

"Entrando nella stanza stasera - disse Susan, - mi sono fermata per scrutarvi tutti come fa un animale, con gli occhi bassi a terra. L’odore dei tappeti, dei mobili, questi profumi mi disgustano. A me piace camminare da sola nei campi bagnati, fermarmi al cancello, guardare il setter che fiuta il terreno, e chiedermi “dov’è la lepre?” A me piace stare con chi intreccia le erbe, sputa nel fuoco, e gira per casa in pantofole come mio padre. Le sole espressioni che capisco sono le grida d’amore, di odio, di rabbia o di dolore. Questo modo di parlare è come svestire una vecchia signora la cui veste sembra così parte di lei che ora, mentre parliamo, sotto l’abito si arrossa, ha le cosce avvizzite, i seni cadenti. Se state zitti, siete belli di nuovo."

Virginia Woolf, Le onde (via consquisiteparole)
@1 settimana fa con 26 note

(Fonte: carygranted, via dreamer-madcap)

@5 giorni fa con 2224 note

wehadfacesthen:

Marlene Dietrich in Shanghai Express  (Josef von Sternberg, 1932)

[more magic from bellecs]

(via emauxetcamees)

@1 settimana fa con 899 note